Cenni storici

Pietro Giannone, giurista storico e filosofo, sostenne l'assoluta necessità della separazione tra Stato e Chiesa: finché il regno di Napoli fosse rimasto sotto l'influenza della Curia romana, non avrebbe potuto progredire. Tra i massimi pensatori italiani, Giannone pagò un prezzo altissimo alla coerenza con cui difese la libertà di pensiero e le sue idee. Pugliese della Capitanata, nacque ad Ischitella (FG) il 7 maggio 1676 da una famiglia di giuristi. Studiò dapprima in famiglia, quindi all’Università degli Studi di Napoli dove si laureò in giurisprudenza, interessandosi anche di filosofia. continua ...

Giannone Masi è anche